venerdì 23 marzo 2012

Secondo l'avvocato della difesa penetrare il retto di una ragazza con un oggetto di quaranta centimetri, dalla punta tagliate, sfondandole da dietro anche il pube, è "rapporto consensuale"




L'atto amoroso, come lo chiama ancora Alberigo Villani,
ce lo racconta Chi l'ha visto?

2 commenti:

paola ha detto...

ce l'ho fatta adesso a guardare e ad ascoltare questo orrore, lo condivido sulla mia pagina FB, per quello che può servire, e mi aspetto che al processo saremo in tante.

Serbilla ha detto...

Sì è difficile e orribile, anche io ho dovuto superare una forte resistenza :(

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget